“Progetto Domani”, percorso formativo per giovani aspiranti imprenditori

Confartigianato Imprese Macerata – Ascoli Piceno – Fermo, da sempre attenta a qualsiasi iniziativa di giovani e meno giovani nel “fare impresa”, ha predisposto un progetto rivolto a tutti coloro che intendono intraprendere un’attività autonoma o d’impresa.

L’iniziativa, denominata Progetto Domani e che gode del patrocinio del Comune di Macerata, è un percorso formativo, informativo ed esplorativo nonché motivazionale, messo in atto da Confartigianato, per stimolare la creazione d’impresa o aiutare il delicato fenomeno del passaggio generazionale.

“Salvo rari concorsi pubblici con migliaia di domande per pochi posti, l’impresa è l’unica strada per occupare i nostri giovani – interviene Pacifico Berrè di Confartigianato -. Senza l’impresa non c’è occupazione, chi crea una nuova impresa, crea lavoro per sé e per gli altri. Da questo viene la spinta di Confartigianato, organizzazione di rappresentanza di piccole medie imprese, a mettere in campo gratuitamente azioni concrete, come Progetto Domani, di formazione, informazione e consulenza, affinché si crei un processo di sviluppo, di crescita e occupazione nel nostro territorio.”

Il Progetto Domani si distingue da altri progetti simili per la sua articolazione. Infatti sono previste tre fasi: la formazione, il tutoraggio e l’accompagnamento. Per formare nuovi imprenditori consapevoli Confartigianato ha programmato una serie di corsi, in diverse città delle tre province di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo. Lo scopo è quello di mettere in condizione gli allievi del corso di conoscere quali siano i passi necessari per trasformare un’idea in una opportunità di lavoro, passando attraverso la verifica dell’idea stessa nelle sue varie fasi, ivi inclusa la valutazione dello “spirito imprenditoriale”. L’altro elemento risiede nel dare gli strumenti per saper “leggere” l’andamento dell’azienda. I corsi, completamente gratuiti, saranno stati tenuti da consulenti ed esperti in formazione e progetti d’impresa.

A Macerata il corso si svolgerà il 14 novembre, a partire dalle ore 16, nella sede di Confartigianto, in via Pesaro, 2 e sarà tenuto dai consulenti Pacifico Berrè “Progettare una nuova impresa”, Matteo Corvatta “Sicurezza nei luoghi di lavoro”, Pier Antonio Bacci “Gestione del rischio igienico – sanitario” e Simone Ventura “Agevolazioni fiscali per le nuove imprese”.

Nel corso dell’incontro l’assessore Mario Iesari presenterà il progetto del Comune di Macerata START, promosso in collaborazione con una serie d’istituzioni fra cui l’Istao, Università degli Studi di Macerata, Camerino, Urbino e la Politecnica delle Marche di Ancona, l’Accademia di Belle Arti di Macerata, la Banca Macerata, le associazioni artigiani CNA e CGIA di Macerata, la Confindustria di Macerata, la Federazione Provinciale Coldiretti Macerata, il Macerata Opera Festival e l’Apm che, come noto si propone di favorire le condizioni per la costituzione e lo sviluppo di imprese innovative nel territorio maceratese. In questo senso il Comune di Macerata ha già emanato due bandi. Il primo dedicato ai giovani con elevata vocazione imprenditoriale e alle nuove idee d’impresa che ha già dato i suoi frutti decretando i 5 progetti vincitori ai quali andrà un contributo economico di 10.000 euro a fondo perduto e un pacchetto di servizi finalizzati allo sviluppo dell’idea progettuale mentre il secondo è rivolto alle Piccole e medie imprese già costituite che operano da non più di cinque anni in fase di espletamento.

“Le finalità di Progetto Domani sono coerenti con l’impegno che il Comune di Macerata, Confartigianato e tante altre istituzioni del nostro territorio hanno assunto firmando il protocollo del Progetto Start. Creare un ambiente in cui sia più facile costituire e sviluppare nuove imprese specie per i giovani dotati di competenze e capacità – afferma l’assessore alle Politiche del lavoro Mario Iesari -. Il percorso è iniziato con la realizzazione di due bandi che hanno destinato risorse a progetti di nuove imprese e troverà una forte concretizzazione il prossimo anno con l’apertura degli spazi del MATT (ex mattatoio) destinata ad accogliere nuove imprese, professionalità specializzate, corsi di formazione ed eventi. Punti di incontro e di collaborazione per la nuova rete degli innovatori maceratesi.”

Ritornando a Progetto Domani, gli aspiranti imprenditori che avranno maturato la decisione di passare alla fase operativa della loro idea, verranno seguiti individualmente da un tutor della Confartigianato che coinvolgerà un team di consulenti, creato ad hoc per il progetto, nella redazione del business plan della nuova azienda. Il tutor seguirà il nuovo imprenditore nei primi anni di vita dell’azienda.

Qualsiasi aspirante imprenditore potrà partecipare a un corso da scegliere nei programmi o nei calendari pubblicizzati nei Centri per l’impiego e nel sito della Confartigianato www.macerata.confartigianato.it , gratuitamente e senza alcun obbligo successivo.